Combattere la Sindrome Metabolica con la Frutta

combattere sindrome metabolica con frutta frescaLe virtù della frutta sono infinite … Abbiamo già visto tantissime volte all’interno di questo blog quante proprietà abbia e quante ancora ce ne siano di sicuro da scoprire!
La novità del momento riguarda la cura per la sindrome metabolica, disturbo del quale vi abbiamo già parlato e i frutti in questione sono precisi e ben definiti: pesche normali, pesche nettarine e prugne. Vediamo insieme nel dettaglio come fanno bene nei casi in cui si soffra del disturbo in questione.

Secondo un recente studio svolto da un’università del Texas, questi tre frutti contengono un principio bioattivo che riesce a combattere in maniera simultanea sia il diabete di tipo 2, quindi quello alimentare, legato a problemi di sovrappeso e/o obesità, sia alcuni dei più importanti disturbi cardiocircolatori (sindrome metabolica, appunto).

L’elemento bioattivo in questione sarebbe contenuto nei noccioli di questi frutti ed è un composto fenolico con proprietà di anti-obesità, antiinfiammatorie e anti-diabetiche, utili nella cura di disturbi come la sindrome metabolica. Inoltre, riesce a ridurre i livelli di colesterolo cattivo, cioè dell’LDL, molto spesso associato a disturbi cardiovascolari. Il pregio ,aggiore di questi frutti è, quindi, che il loro principio attivo agisce in maniera simultanea su tutti questi fattori. La ricerca sarà poi presentata all’American Chemical Society.

(Fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...