Archivi del giorno: luglio 1, 2012

Proteine Vegetali? La fonte principale sono i Legumi

La biologa nutrizionista Roberta Bartocci, ha spiegato che fra i vari prodotti dell’orto quelli che contengono la maggiore quantità di proteine sono i legumi, come i ceci, le lenticchie, i fagioli, i lupini e la soia.

legumi proteine vegetali
Scendendo più nel dettaglio, 200 grammi di legumi cotti contengono, in media, 14 grammi di proteine, 30 grammi di carboidrati e pochissimi grassi. Alcune specie, però, sono ancora più ricche di proteine. La soia e i lupini, ad esempio, ne contengono una quantità pari circa al doppio della media.

C’è, poi, da sottolineare un altro punto: arricchire la propria dieta di legumi non equivale necessariamente a renderla monotona. Oltre a mangiarli “al naturale” è possibile preparare minestroni, passati, vellutate e zuppe, polpette e addirittura hamburger. Esistono, poi, piatti tipici regionali preparati proprio con i legumi, come la farinata di ceci caratteristica della Liguria e della Toscana, o il purè di fave – ottimo in abbinamento con la cicoria ripassata – più diffuso nelle regioni del Sud.

Bartocci consiglia di abituare l’intestino a digerire bene i legumi mangiandone piccole quantità e ricordando che tanto meno tempo si lascia passare dalla loro cottura prima di consumarli, tanto più sono digeribili. Se, poi, vengono ammollati in acqua prima della preparazione il risultato è ancora migliore.

Da non dimenticare, poi, che il mercato offre diversi prodotti, ottenuti soprattutto dalla soia, che permettono di assumere proteine di origine vegetale: tofu (una sorta di formaggio di soia) e tempeh (un panetto di fagioli di soia) ne sono un esempio.

(Fonte www.benessereblog.it)

Annunci

Rughe del Contorno Occhi, via con l’Olio di Jojoba

L’olio di jojoba è un rimedio naturale eccezionale contro le rughe del contorno occhi, del viso e del collo, inoltre, è indicato anche per la cura dei capelli. Sarebbe più corretto parlare di cera liquida, poiché a differenza degli altri olii di semi, quello di jojoba è privo di glicerina, caratteristica che lo rende facilmente assorbibile dalla pelle.

ridurre rughe contorno occhi
Le proprietà cosmetiche dell’olio di jojoba sono davvero notevoli. Ricco di vitamina E, antinvecchiamento per eccellenza, vitamine del complesso B, e Sali minerali, presenta una composizione molto simile al sebo, che è appunto, la sostanza secreta naturalmente dalla pelle per proteggere la cute dall’azione degli agenti atmosferici e mantenerla idratata.

L’olio di jojoba, in virtù della sua particolare composizione chimica, penetra molto rapidamente nella pelle, lasciandola subito setosa e liscia al tatto. E’ indicato per qualunque tipo di pelle, non unge, non è allergenico ed è efficace anche contro l’acne. Ha proprietà rivitalizzanti, rigeneranti, dà sollievo alla pelle irritata e aiuta a prevenire la formazione delle rughe, in primis quelle del contorno occhi e delle labbra.

L’olio di jojoba, inoltre, non ha odore, è stabile al calore, non irrancidisce e ha tempi molto lunghi di conservazione, senza contare l’alto contenuto di tocoferoli, sostanze antiossidanti, che contrastano efficacemente l’attacco dei radicali liberi, i nemici numero uno della pelle. Inoltre, presenta naturalmente un filtro solare di protezione 4.

L’olio di jojoba va applicato sulla pelle, opportunamente detersa, con un leggero massaggio, preferibilmente la sera. Si può aggiungere anche qualche goccia all’abituale crema da giorno. Come accennato anche all’inizio, è indicato anche per il trattamento dei capelli. Si distribuisce qualche goccia di olio su tutta la lunghezza massaggiando delicatamente in corrispondenza della radice e si lascia in posa per 1 ora. Poi si procede al lavaggio. L’olio di jojoba non ha un costo elevato e si trova facilmente nelle erboristerie.

(Fonte www.medicinalive.com)