Acqua del Mare, un valido aiuto contro la Cellulite

L’acqua del mare è utile anche per contrastare la cellulite. Sì, avete capito bene, l’acqua marina è un valido rimedio contro l’inestetismo più odiato dalle donne: scopriamo il perché.

La talassoterapia

In realtà non si tratta di una grande novità: il mare offre da sempre tanti spunti per la salute del corpo, basti pensare al famoso “clima marino” che da piccoli veniva usato come ricostituente ma, più nello specifico da secoli il benessere del corpo viene assicurato dalla talassoterapia, dal greco “cura del mare”: del resto la dea della bellezza Afrodite è proprio nata dal mare!

Credenze secolari a parte, anche la ricerca moderna ha confermato le diverse proprietà dell’acqua marina, anche nella cura della cellulite; l’acqua marina possiede proprietà detergenti, antinfiammatorie, è un valido aiuto contro i radicali liberi e per la cura della pelle e possiede proprietà battericide grazie alla presenza di rame, sodio e zolfo.

Perché l’acqua del mare può ridurre la cellulite

Per quanto riguarda la cellulite, l’acqua marina può ridurre la cellulite e i gonfiori grazie all’osmosi, un processo chimico nel quale due soluzione liquide che contengono una sostanza sciolta vengono separate da una membrana; la pelle è quella membrana che separa i liquidi accumulati nei tessuti delle gambe dall’acqua del mare che, essendo salina, richiama i liquidi stagnanti e favorisce il drenaggio.

Ma non è finita qui; l’acqua marina possiede anche proprietà stimolanti del metabolismo grazie alla presenza di iodio, aiuta chi ha problemi di circolazione ed essendo pesante e opponendo resistenza, se vi si cammina all’interno, attua una sorta di massaggio e tonifica le gambe. Inoltre, dato che i movimenti avvengono in scarico, l’acqua del mare fa bene anche a chi ha problemi alle articolazioni senza il rischio di traumi.

Acqua di mare: tutti i benefici

L’acqua del mare è una sorgente naturale di sali minerali e di oligoelementi, come il magnesio, il rame, il sodio, il potassio, il rame, il ferro, il calcio, lo iodio e il fosforo e, fatto più importante, sono tutte sostanze biodisponibili, ossia direttamente assimilabili dall’organismo umano: a contatto con l’acqua del mare i pori della pelle si aprono fornendo un passaggio nel corpo ai minerali marini.

Riassumendo, i benefici dell’acqua marina sono:

  • aiuta a combattere la cellulite e ad alleviare i gonfiori grazie all’osmosi;
  • difende l’organismo dall’azione nociva dei radicali liberi;
  • favorisce l’eliminazione delle tossine;
  • nutre le cellule;
  • stimola il metabolismo e le difese dell’organismo;
  • aiuta chi ha problemi di circolazione;

(Fonte /www.dietaland.com)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...