Ondata di Caldo, i Cibi che Aiutano a Difendersi

Come difendersi dall’ondata di caldo? La Coldiretti, in occasione dell’arrivo dall’Africa di “Scipione”, ha stilato una classifica degli alimenti che combattono la canicola estiva e favoriscono l’abbronzatura, come dire, due piccioni con una fava! Ai vertici della top list: carote, radicchio e albicocche, re e reginette della tintarella, e alleati eccezionali contro le temperature roventi.

difendersi dal caldo con verduraIl vasto anticiclone soprannominato “Scipione” , portatore di caldo e afa, inizia a farsi sentire, nonostante all’entrata ufficiale dell’estate manchi ancora qualche giorno. E allora, che si fa?
La Coldiretti consiglia di fare scorta di frutta e verdura colorata: insalata, carote, cicoria, peperoni, pomodori, lattuga, sedano, albicocche, meloni e ciliegie, cocomero, pesche gialle, tutti alimenti  ricchissimi di vitamine A, C, ed E, che aiutano a scongiurare i colpi di calore e assicurano un’abbronzatura naturale, grazie alla produzione nell’epidermide della melanina.

I cibi più ricchi in assoluto di vitamina A sono le carote, che si piazzano ai vertici della classifica, e gli insospettabili radicchi, ottimi nelle insaltone estive. Non dimentichiamo, poi, che la frutta e la verdura sono una fonte eccezionale di Sali minerali, particolarmente preziosi durante la stagione estiva quando la sudorazione diventa più copiosa, portando senso di spossatezza e scarsa concentrazione.

La frutta fresca e le verdure, inoltre, grazie all’elevato apporto vitaminico, sono una vera miniera di antiossidanti, sostanze utili per combattere il processo ossidativo dei radicali liberi, che come sappiamo, sono i principali responsabili dell’invecchiamento precoce dei tessuti cellulari, nonché anticamera di patologie anche gravi.

Come conclude la Coldiretti:

Frutta e verdura sono alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo: nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l’apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all’azione dei radicali liberi prodotti nell’organismo dall’esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile.

(Fonte www.medicinalive.com)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...