Energy Drinks fanno Male a Fegato, Cuore e Ossa

Gli energy drinks, a fasi alterne, finiscono nel mirino con l’accusa di far male alla salute. A lanciare nuovamente l’allarme, questa volta, sono i pediatri della Sip, che in questi giorni si sono riuniti a Roma per il 68esimo Congresso Nazionale sulle bevande energizzanti, colpevoli di favorire non soltanto l’obesità, a causa dell’alto contenuto di zuccheri, ma di danneggiare il fegato, il cuore e le ossa, soprattutto dei più giovani che sono in fase di crescita.

Si tratta di bevande che si comprano tranquillamente al supermercato, come se fossero” normali”, quando normali non sono, perché  contengono l’equivalente di diverse tazzine di caffè (da un minimo di una, ma si arriva anche a dieci), e mediamente già con due lattine si supera la soglia di tolleranza.

energy drinks fanno maleMa attenzione, come sottolinea Gian Vincenzo Zuccotti, ordinario di pediatria all’Università di Milano, gli energy drinks non sono da confondere con gli sport drinks, la differenza, infatti, non è sottile, poiché si tratta di bevande esclusivamente a base di Sali minerali e carboidrati, mentre le bevande energizzanti contengono ginseng, guaranà, caffeina e taurina, tutte sostanze che possono portare a tachicardia, ipertensione, alterazioni dell’umore, disturbi del sonno. Inoltre, non bisogna dimenticare che la caffeina interferisce con l’assorbimento del calcio.

Forse in Italia la moda degli energy drinks non è diffusa quanto in America, dove solo nel 2011 ha generato un giro d’affari pari a 9 miliardi di dollari. Tuttavia, secondo studi internazionali, tra cui anche uno italiano, 1 ragazzo su 2 ha dichiarato di aver provato queste bevande, mentre il 30% dei ragazzi tra i 12 e i 18 anni  sono consumatori abituali.

Un altro aspetto da non sottovalutare, inoltre, è rappresentato dalla pericolosa associazione con l’alcol. Negli Stati Uniti, infatti, ci sono anche energy drink che contengono la stessa quantità di alcol pari a 4 bicchieri di vino. Il contenuto della bevanda energizzante maschera l’ebrezza data dall’alcol, con tutte le conseguenze che ne derivano.

(Fonte www.medicinalive.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...