L’Avocado salutato come nuovo Super Alimento Anti Invecchiamento

I ricercatori messicani hanno salutato l’avocado come il nuovo super alimento che potrebbe aiutare milioni di persone a combattere il processo di invecchiamento, il diabete e il cancro.

Una ricerca all’avanguardia dimostra infatti che l’olio di questo frutto è fondamentale nella lotta contro i dannosi radicali liberi che, distruttivi e instabili, causano l’invecchiamento e diverse patologie.

E’ noto che i fattori ambientali – come l’inquinamento, il fumo di sigaretta e le radiazioni – possono indurre la cessione dell’ossigeno presente nei mitocondri (i produttori di energia delle cellule), per la formazione dei radicali liberi. Queste molecole distruggono le cellule normali, come le proteine, devastando le cellule sane, e portando così all’invecchiamento e al cancro.

Già altri studi sugli antiossidanti presenti in verdure, come carote e pomodori, avevano rivelato che essi sono in grado di entrare nei mitocondri, ma questa ricerca ha scoperto che l’olio di avocado è in grado di aiutare la sopravvivenza delle cellule esposte a concentrazioni elevate di radicali liberi.

Il professor Christian Cortes-Rojo e il suo team dell’Università Michoacan di San Nicolas de Hidalgo in Messico hanno usato cellule di lievito – simili a quelle per la produzione di vino e birra, e più facili da studiare – per esaminare le proprietà dell’olio di avocado.

I risultati hanno dimostrato che l’olio di avocado consente alle cellule di lievito di sopravvivere all’esposizione di alte concentrazioni di ferro, che produce un’enorme quantità di radicali liberi. L’effetto protettivo funziona anche quando il lievito viene esposto a livelli superiori di radicali liberi rispetto a quelli che si trovano in alcune malattie.

Cortes-Rojo ha aggiunto: “Avremo bisogno di confermare che quanto osservato nei lieviti possa verificarsi negli organismi superiori come gli esseri umani”.

Precedenti ricerche avevano dimostrato che l’avocado può abbassare la concentrazione nel sangue di colesterolo e grassi in alcuni malati di diabete.

L’effetto è simile a quello dell’olio di oliva, tanto che l’olio di avocado potrebbe essere indicato come l’olio d’oliva delle Americhe.

Un portavoce della fondazione mondiale degli alimenti più salutari ha commentato: “i risultati sono impressionanti” e saranno presentati questa settimana all’American Society for Biochemistry and Molecular Biology.

(Fonte www.freshplaza.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...