La Stevia: il Dolcificante Naturale dalle Proprietà Salutari

Una buona notizia per chi è a dieta o soffre di diabete: finalmente si potrà consumare la Stevia come dolcificante naturale dalle molte proprietà salutari,  il cui indice glicemico è pari a zero così come lo è il potere calorico. La stevia  fino al 2011 era considerato un dolcificante “illegale” perchè considerato tossico, ma nel 2012 è arrivata l’approvazione all’utilizzo di questa pianta da parte della Commissione europea e la stevia è comparsa anche nei supermercati italiani.

La Stevia Rebaudiana è una piccola pianta che cresce spontanea nelle regioni umide dell’Amazzonia.
Gli indigeni dell’America latina, i Guarani, la chiamano da sempre “Pianta dolce” e la usano sin dall’antichità non solo per le proprietà dolcificanti ma anche per quelle curative. Nelle sue foglie è presente un’alta concentrazione di glicosidi steviolici, il rebaudioside A e lo stevioside. Le due sostanze insieme possiedono un potere dolcificante pari a 150 – 250 volte quello del saccarosio. Le popolazioni dell’America Latina la utilizzavano inoltre, perchè dava benefici al pancreas e serviva anche come antibatterico e antifungino. Inoltre oggi si analizzano anche le sue proprietà contro la iperattività, l’ipertensione e le indigestioni.

Molti gli scienziati che in campo alimentare, nutrizionale e sanitario in generale riconoscono il notevole beneficio dell’utilizzo di questa pianta come dolcificante. Infatti ridurrebbe i problemi di diabete e obesità infantile in quanto si tratta di uno zucchero senza calorie. C’è chi addirittura ha combinato questo dolcificante con una massa di cacao di pregio, proveniente dall’ Ecuador, con un titolo di cacao minimo garantito del 70%. Chi deve fare i conti con la glicemia alta potrà assaggiare questo prodotto, essendo l’indice glicemico dei dolcificanti naturali prossimi allo zero. Questo tipo di cioccolato, chiamato, Leggiadro, ha un valore calorico ridotto, quasi nullo, anche se non bisogna dimenticarsi che nel cioccolato c’è il burro di cacao. Quindi grazie a questa pianta anche i più golosi che non potevano permettersi di mangiare la cioccolata possono finalmente fare uno strappo alla regola, senza esagerare.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...