Fumo, gli Omega 3 Riducono i Danni

Contro i danni del fumo gli Omega 3 sono un valido alleato. Questi acidi grassi essenziali, infatti, contenuti in quantità abbondanti nella frutta secca, nei semi di chia e nel pesce come il salmone, il tonno, le sardine, lo sgombro, ecc., svolgono un’azione benefica sulle arterie. A sostenerlo, è uno studio condotto da un team di ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Atene, i cui risultati sono stati esposti al Congresso Mondiale di Cardiologia, che si è tenuto proprio qualche giorno fa a Dubai.

Gli studiosi greci hanno osservato gli effetti degli Omega 3, assunti giornalmente nella misura di 2 grammi e per un periodo di 4 settimane, nelle persone fumatrici. Dopo la fase di follow up, infatti, i partecipanti hanno mostrato dei benefici sul sistema cardiovascolare. Gli acidi grassi essenziali, infatti, avevano non soltanto migliorato lo stato delle arterie, diminuendone la rigidità, ma ridotto i danni indotti dal fumo di sigaretta sulle proprietà elastiche vascolari.

Come ha spiegato il dottor Gerasimos Siasos, che ha coordinato lo studio:

Questi risultati suggeriscono che gli acidi grassi Omega 3 inibiscono gli effetti negativi del fumo sulla funzione arteriosa, che è un indipendente marcatore prognostico di rischio cardiovascolare. Gli effetti cardioprotettivi degli acidi grassi Omega 3 sembrano essere dovuti a una sinergia tra i molteplici, complessi meccanismi, che coinvolgono gli effetti antinfiammatori e anti-aterosclerotici. Inoltre, l’American Heart Association raccomanda che le persone senza storia documentata di malattia coronarica dovrebbero consumare una varietà di pesce (preferibilmente azzurro) almeno 2 volte alla settimana.

La ricerca, naturalmente, non vuole essere un invito al fumo, anche perché l’unico modo per proteggersi dai danni causati dal tabacco, i cui effetti sono oramai noti, è solo quello di smettere di fumare. Seguire una dieta equilibrata, ricca di acidi grassi essenziali Omega 3 è senza dubbio una sana abitudine, e questo vale a prescindere dal fatto di essere fumatori.

(Fonte www.medicinalive.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...