Frutta e Salmone contro la Cellulite

A detta di  Molly Wanner, docente alla Harvard Medical School, i laser anticellulite sono troppo blandi, e lo sport non basta per combattere la cellulite; i massaggi possono servire, e anche le creme, ma la differenza la fa l’alimentazione: secondo la dottoressa, consumare salmone, frutta e verdura è la mossa giusta per eliminare la pelle a buccia d’arancia.

La causa principale della cellulite sarebbe da ricercarsi negli ormoni femminili, gli estrogeni, che accumulano molecole di grasso sui fianchi, le cosce e i glutei; l’effetto “materasso” o a “buccia d’arancia” sarebbe causato dall’infiammazione dei tessuti connettivi della pelle. Il salmone e il pesce azzurro, ricchi di acidi grassi essenziali come gli Omega 3 e 6, agirebbero sull’infiammazione, contrastandola; i loro grassi “buoni” poi, non si depositerebbero sotto forma di cuscinetti nel corpo, ma favorirebbero anzi una migliore elasticità dell’epidermide.

La frutta è un’altra valida alleata nella lotta contro la cellulite: more, lamponi e fragole (fatevi guidare dal colore rosso o arancione!) sono ricche di flavonoidi e vitamina C, utili per rinforzare le pareti dei vasi sanguigni, limitandone la permeabilità e la fuoriuscita dei liquidi che “gonfiano” la pelle. La verdura come la rucola o gli asparagi, ricchi di antiossidanti, ha una naturale azione antinfiammatoria, che permette di intaccare le strutture lipidiche localizzate, sgretolandole a poco a poco. Importante poi è bere molto: acqua, ma anche frutta ricca di liquidi, come le angurie, le arance, i pomodori.

Necessari  sono i cereali integrali: rallentano l’assorbimento degli zuccheri nel sangue, e contrastano la lentezza intestinale che impedisce l’afflusso di sangue negli arti inferiori.Sì quindi a pasta e riso integrali, e a orzo e farro.

La differenza tra il laser e una cura della cellulite attraverso l’alimentazione starebbe nella durata del loro effetto: il laser può solo eliminare l’inestetismo, senza impedire che questo si riproduca, mentre frutta e verdura minano alla radice la possibilità che si formino i cuscinetti di grasso.

(Fonte www.freshplaza.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...