Ecco tutti i Rimedi Naturali e i consigli utili per combattere la pelle secca

La primavera sta entrando nel vivo e per preparare la pelle, spesso troppo secca e disidratata, ad accogliere tutto il meglio che i raggi del sole possono regalarle, meglio chiedere un valido aiuto alla natura, che offre una serie di rimedi naturali contro la secchezza del derma.

Le prime mosse vincenti, contro la pelle secca, si chiamano idratazione, stili di vita corretti e detersione. Ogni giorno, mattina e sera, è fondamentale garantire alla pelle del viso, del collo e del décolleté, detersione e pulizia, utilizzando un detergente delicato, indicato per il proprio tipo di pelle, e idratazione, applicando uno strato generoso di crema idratante, specifica per pelli secche. Per una detersione 100% naturale, idratante e non aggressiva della pelle del viso, che pulisce e, al contempo, nutre il derma in profondità, la ricetta giusta dovrebbe prevedere yogurt, succo di cetriolo e farina d’avena, in eguali quantità. Meglio abolire, invece, saponi e detergenti troppo aggressivi, che rischiano di peggiorare la situazione.

Per stili di vita alleati della pelle, contro secchezza e opacità, si intende evitare il fumo e limitare il consumo di alcolici e superalcolici, ma anche idratare l’organismo costantemente, bevendo almeno due litri di acqua ogni giorno, perché la pelle si nutre anche dall’interno.

La natura, inoltre, regale preziosi alleati per nutrire la pelle secca e screpolata, come l’avena, che può vantare proprietà emollienti e riequilibranti, la mimosa tenuiflora, la cui fama di “pianta della pelle” offre buone garanzie di successo, che assicura un effetto rigenerante e riepitelizzante.
Perfette allo scopo anche la malva
, emolliente e tonificante, l’aloe, cicatrizzante e antifiammatoria. Bastano poche gocce di olio essenziale di una di queste erbe, da mescolare con un po’ di yogurt per ottenere creme idratanti naturali, “home made” e dal risultato garantito.

Meritano un discorso a parte il karitè, il cui burro ha un elevato potere nutriente, idratante ed elasticizzante e le mandorle dolci, che forti di proprietà emollienti, idratanti e illuminanti, sono in grado, se sfruttate al meglio, di regalare alla pelle un aspetto nuovo, rigenerato e dalla luminosità inaspettata. Il burro di karitè può essere sostituito, in caso di emergenza “pelle secca” alla crema che si utilizza abitualmente e spalmato su tutta la pelle del viso, mattina e sera. Stessa frequenza anche per l’olio essenziale di mandorle dolci, che va distribuito con attenzione su tutta la cute.

(fonte www.tantasalute.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...