Celiachia, come Riconoscerla nei bambini e negli adulti

La celiachia è ormai diventata l’intolleranza alimentare più diffusa, dal momento che colpisce una percentuale che oscilla tra l’1 e il 2% della popolazione mondiale, è dovuta all’ingestione del gruppo di proteine che compongono il glutine, presente in moltissimi alimenti di uso quotidiano come pane e pasta ed in generale in tutti gli alimenti che contengono frumento, orzo, segale ecc. L’unico modo per diagnosticare la celiachia è riconoscerne i sintomi, che possono presentarsi in ogni fascia di età: durante lo svezzamento, nell’adolescenza, nell’età adulta e persino in vecchiaia.

A tal proposito, prima di approfondire il discorso relativo alla sintomatologia, vediamo di capire meglio di quale tipo di patologia stiamo parlando.

Celiachia: cos’è?

La celiachia, o malattia celiaca, è un disturbo di origine genetica che può manifestarsi nella prima infanzia, ma anche a seguito di fattori scatenanti in età adulta, tra cui la gravidanza, gli interventi chirurgici, anche una forte condizione di stress. Colpisce l’intestino tenue, i cui villi non sono in grado di metabolizzare il gruppo di proteine che compongono il glutine (contenuto in cereali come il frumento, l’orzo, l’avena, la segale, il farro), e quindi il risultato è una condizione di malnutrizione e debilitazione. Ma c’è di più, il glutine non viene riconosciuto dall’organismo come proteina innocua, ma come allergene (elemento nocivo da eliminare), il che scatena una reazione immunitaria che distrugge i villi intestinali di chi ne è affetto, provocando uno stato di infiammazione che in alcuni casi viene confuso con la sindrome del colon irritabile. In comune con questa patologia, la celiachia ha la sua origine autoimmune, ma le due malattie sono sostanzialmente diverse, come diversi ne sono i sintomi.

Celiachia: i sintomi nei bambini

Nei bambini, dallo svezzamento in poi i sintomi che potrebbero far pensare che si è intolleranti al glutine sono i seguenti:

  • Diarrea con feci semiliquide o liquide
  • Scariche di diarrea frequenti associate a dolori
  • Dolori addominali
  • Vomito
  • Arresto della crescita
  • Perdita di peso
  • Viso pallido
  • Magrezza con un addome molto pronunciato e sporgente
  • Irritabilità
  • Feci chiare e maleodoranti

Celiachia: i sintomi negli adulti

Negli adulti invece riconoscere la celiachia è ancora più difficile perché i sintomi sono più sfumati e possono essere confusi con tante tante patologie, ecco i disturbi che potrebbero costituire dei campanelli d’allarme:

  • Anemia da carenza da ferro
  • Stomatiti e infezioni alla bocca ricorrenti
  • Stanchezza persistente
  • Gambe e palpebre gonfie
  • Piccoli sanguinamenti cutanei
  • Anomalie dello smalto dei denti
  • Dermatite erpetiforme o altre malattie della pelle

Un po’ meno frequenti ma determinanti sono anche:

Celiachia: come si arriva alla diagnosi

Per diagnosticare con sicurezza un caso di celiachia, è necessario effettuare alcuni esami specifici. Essi sono un test del sangue per valutare il livello di alcuni anticorpi (antitransglutaminasi tissutale e antiendomisio), tipici di una reazione immunitaria al glutine in atto. Ancora, può rendersi necessaria un’analisi citologica di tessuti dell’intestino tenue prelevati tramite biopsia gastroscopia. Una volta diagnosticata la celiachia, l’unica cura consiste nel sospendere immediatamente il consumo degli alimenti contenenti glutine anche in minime tracce. In questo modo lo stato di salute del celiaco migliora immediatamente, e può riprendere una vita assolutamente normale. (fonte salute.pourfemme.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...