Mal di Primavera, contro la Spossatezza i Rimedi Naturali

Con l’arrivo della primavera si risveglia la natura, ma pardossalmente ci sentiamo tutti un po’ più stanchi, stressati e irritabili, tanto da far parlare gli esperti di sindrome del letargo o mal di primavera. I sintomi di questo malessere, infatti, si traducono in spossatezza e riduzione della capacità di concentrazione.

Le cause del mal di primavera possono essere diverse, la stanchezza accumulata nel corso dell’inverno, una cattiva alimentazionee il cambio della temperatura che, insieme al prolungamento delle ore di luce, comporta uno sforzo notevole di adattamento dell’organismo.

Per superare indenni la primavera, che comporta un superlavoro per il nostro corpo, è importante fare movimento, soprattutto all’aria aperta e con una certa costanza, scegliere un’alimentazione equilibrata, ricca di proteine e vitamine, senza abbuffarsi o saltare i pasti e dedicare tempo a se stessi o alla propria passione o a un hobby per combattere lo stress e l’irritabilità.

E’ necessario anche alternare al lavoro momenti di pausa, preferibilmente ogni 2 ore, riposare adeguatamente, vestirsi a strati per fronteggiare gli sbalzi di temperatura, ricordarsi di bere con costanza almeno 1,5 litri di acqua al giorno per eliminare le tossine accumulate durante l’inverno.

Accanto a questi piccoli accorgimenti, è utile abbinare i rimedi naturali come il guaranà, la pappa reale e il ginseng, che hanno un effetto tonico-stimolante. La pappa reale, infatti, svolge un’attività disintossicante, migliora il livello energetico, potenzia le difese immunitarie, e migliora il tono dell’umore. Il guaranà ha un effetto stimolante sul sistema nervoso, inoltre è dotato di proprietà antifatica, antidepressive e diuretiche grazie alla presenza di caffeina, un alcaloide purinico che porta un’azione eccitante a livello corticale sostenendo lo stato di veglia, di attenzione, e di ideazione.

Anche il ginseng è efficace per contrastare l’insonnia, gli stati di stress e affaticamento. Ci sono diversi prodotti che contengono queste sostanze, da soli o in associazione. Si trovano facilmente in erboristeria, farmacia e supermercati.

(fonte www.medicinalive.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...