Il Diabete di tipo II nelle Donne è spesso causato dalla Sedentarietà

Il diabete di tipo II, che di solito colpisce già in età adulta, è meno pericoloso rispetto alla forma giovanile, ma comunque è sempre una patologia grave e invalidante. Meglio sarebbe prevenirla, dato che questo è possibile cercando di adottare uno stile di vita sano, basato su un’alimentazione corretta e attività fisica regolare. Proprio a proposito di quest’ultimo punto, poiché il diabete di tipo II colpisce in modo frequente le donne, è stato dimostrato che una delle cause principali è proprio la sedentarietà.

Le donne che non fanno movimento, che stanno tante ore sedute (ad esempio in ufficio, ma anche a casa), hanno una probabilità di diventare diabetiche superiore anche rispetto agli uomini a loro volta poco attivi. Si tratta degli esiti (che ci dovrebbero far riflettere, quantomeno), di uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Leicester (GB), pubblicato sulla rivistaAmerican Journal of Preventive Medicine.
Nella loro ricerca, gli studiosi inglesi hanno preso in esame un campione di 505 volontari (uomini e donne), che hanno dovuto rispondere ad un questionario relativo alle ore del giorno che trascorrevano mediamente seduti, e contemporaneamente sono stati sottoposti a test del sangue per rilevare i loro livelli di insulina.
Al termine della consultazione dei dati raccolti, i ricercatori hanno scoperto che, in media, mentre gli uomini trascorrevano seduti dalle 4 alle 8 ore al giorno, per le donne si “scendeva” ad un intervallo 4-7. E tuttavia, proprio del campione femminile le più sedentarie mostravano livelli superiori di insulina (maggiori anche rispetto agli altrettanto pigri “colleghi” maschi), ma anche di altre sostanze collegate con l’insorgenza del diabete, come la proteina C- reattiva, la leptinal’adinopectina l’interleuchina-6. Morale, le donne devono cercare di non stare troppe ore al giorno sedute su una sedia, perché questa abitudine è deleteria per il loro metabolismo. “Lo studio fornisce nuove prove che lunghi periodi di tempo passati seduti, indipendentemente dalla attività fisica, hanno un impatto deleterio sulla resistenza all’insulina e l’infiammazione cronica di basso grado nelle donne, ma non gli uomini. E suggerisce alle donne che passare meno tempo seduti è un fattore importante nella prevenzione delle malattie croniche”, hanno spiegano gli esperti inglesi. Facciamo tesoro di questi semplici consigli, e cerchiamo di fare qualche bella passeggiata più spesso che possiamo. (fonte salute.pourfemme.it)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...