L’Educazione Alimentare inizia da Bambini

Spesso i genitori  incitano i bambini a mangiare per poter diventare grandi, senza spiegare loro nei particolari, cosa è meglio e cosa non si dovrebbe mangiare.
Non si spiega ai bambini il perché devono mangiare cibi più sani, come le verdure e la frutta e nutrienti come i cereali e le uova e non  merendine, bibite zuccherate, caramelle,che piacciono tanto a loro, ma che mangiate in quantità, possono nuocere alla loro salute.

Il non spiegare motivandogli il perché devono mangiare quel cibo, è una un modo ricorrente di approcciare con i bambini, che porta inevitabilmente ad un loro rifiuto.

Solo coinvolgendoli, spiegando loro cosa avviene nel nostro corpo quando mangiamo,di come il cibo masticato ed ingoiato venga  metabolizzato e trasformato in nutrimento, possiamo cambiare i l loro atteggiamento verso il cibo.

Aiutarsi con internet, per far loro vedere disegni e foto, che  illustrino il percorso del cibo nel nostro corpo, facendolo diventare un gioco.

Passare poi alla pratica, preparando una torta insieme a lui, con ingredienti genuini,  spiegandogli in pratica la differenza, con la sua  merendina.

Insegnargli a mangiare alimenti nuovi, facendoglieli primguardare, toccare, annusare, per poi gustarli, senza fermarsi solo al loro aspetto e colore.,

Portarlo a fare la spesa, scegliendo insieme il cibo che poi si cucinerà, motivandogli l’acquisto e poi a casa, cucinare con lui, spiegando l’importanza di alcuni alimenti.

Piano piano, giorno dopo giorno, si farà strada in lui la consapevolezza dell’importanza di una corretta alimentazione per la sua salute.

Sperimentare con lui nuove ricette golose, dimostrandogli che il cibo sano è anche buono.
Essere coerenti, dando il buon esempio, mangiando insieme al bambino gli stessi suoi alimenti, creando armonia e serenità, perché anche l’ambiente conta molto  ai fini dell’assimilazione.

Oltre che in famiglia, i bambini dovrebbero studiare anche a scuola,educazione alimentare, in modo da comprendere gli alimenti, le caratteristiche nutrizionali e perché sono importanti per la salute.

In alcune scuole è presente in modo sperimentale, l’educazione alimentare, ma dovrebbe essere estesa a tutte le scuole e in modo continuativo nel corso degli anni.

Solo così i bambini potranno apprendere ed educarsi ad un nuovo modo consapevole di mangiare, per  la propria salute di oggi e di domani.

Insegniamo ai bambini a rispettare e a dare il giusto valore al cibo e a comprendere la funzione reale del gesto di mangiare e cioè di nutrimento per il corpo.

Sempre più bambini a causa non solo della loro costituzione, ma di un errato modo di alimentarsi negli anni, sono fortemente in sovrappeso o addirittura obesi.

Questi bambini, se non cambieranno crescendo, il modo di mangiare e il loro atteggiamento mentale verso il cibo, potranno incorrere negli anni in varie patologie, oggi in aumento, quali, diabete, obesità, ipertensione e altre che si potrebbero manifestare in età adulta.

Aiutiamo i bambini a comprendere come una corretta alimentazione e cibi sani, siano indispensabili per aiutarli a crescere e diventare uomini forti e sani. (fonte www.alimentazione-benessere.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...