Clorofilla, linfa contro il Gelo

Un carburante naturale indispensabile che il nostro corpo, come le piante, sfrutta per superare i mesi bui dell’inverno e rinforzare l’energia vitale

Clorofilla, deriva dal greco e significa “foglia verde”: è la linfa presente in ogni pianta che conferisce alle foglie il caratteristico colore verde. La buona salute degli alberi dipende dalla fotosintesi clorofilliana: attraverso un delicato meccanismo biologico la pianta usa la luce solare per produrre energia, ossigeno. In questo modo si mantiene sana, robusta e rigogliosa. In assenza di luce invece, o se viene attaccata da parassiti, la pianta ingiallisce, presenta foglie accartocciate e perde la naturale colorazione verde. Anche il nostro corpo, così come le piante, nei mesi invernali soprattutto, vista la scarsità di luce solare, può apparire “appassito”: il colorito è spento e l’organismo subisce un generale calo d’energia, presentandosi più vulnerabile all’attacco delle infezioni. Inconvenienti che possiamo prevenire grazie alla clorofilla, che risveglia il metabolismo, la circolazione e depura il sangue.

Perché fa bene: dà la sveglia al metabolismo

Anche noi possiamo attingere direttamente a questo “carburante verde” delle piante, indispensabile per il lavoro cellulare: la clorofilla racchiude in sé tutto il potere del sole e lo immagazzina nelle nostre cellule sottoforma di ATP, ovvero acido adenosintrifosfato, fonte principale della nostra energia sia a livello fisico che mentale. La clorofilla favorisce in questo modo la ripresa del metabolismo rallentato dal buio invernale, migliora la circolazione, accelera i processi di cicatrizzazione, dà energia all’organismo senza essere inutilmente eccitante.

La clorofilla, ricca di magnesio è simile al sangue

La struttura chimica della clorofilla assomiglia straordinariamente alla formula dell’emoglobina, la cellula base del nostro sangue, ad eccezione di un’unica molecola centrale (che per le piante è magnesio e per l’uomo è ferro). Per questa sua particolare vicinanza al sangue, la clorofilla è raccomandata in caso di leggera anemia. Inoltre è capace di ristabilire l’equilibrio elettro-acido-basico nel sangue.

Serve anche ai fumatori

In particolare è utile ai fumatori, a chi si è appena sottoposto a cure farmacologiche e a chi consuma poca frutta e verdura. (fonte www.riza.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...