Dieta per i Mesi Invernali

Durante l’inverno ci sono alcuni alimenti che ci aiutano a difenderci da raffreddori e dalla tosse, ecco l’importanza di seguire una dieta invernale.

Cerchiamo degli alimenti o piatti, che ci permettano anche di bloccare la fame e che però non siano troppo ricchi di calorie, come ad esempio una zuppa. Preparata anche con verdure a pezzi ,aumenta il senso di sazietà. Se la consumiamo ad inizio pasto ci riempirà di più, con le sue fibre e realizzerà un effetto drenante per eliminare le tossine.

Come preparare una zuppa blocca fame: mettiamo nella nostra zuppa fumante, preparata rigorosamente in casa, per evitare i grassi superflui, anche verdure con effetti diuretici, come le zucchine, le cipolle, il cavolo, i porri ed i finocchi. Associando colori differenti degli alimenti avremo così arricchito la nostra zuppa di micronutrienti. Aggiungiamo del prezzemolo tritato e del peperoncino e cumino.

Un minerale molto importante in inverno è il ferro, la cui carenza provoca una minore resistenza al freddo. Privilegiamo gli alimenti che sono ricchi in ferro, come i legumi, gli ortaggi a foglia larga, come spinaci, bieta, broccoli, radicchio, rucola e  carciofi.  

È bene comunque ad ogni pasto consumare la pasta o il riso, ed anche le patate. Sono tutti alimenti contenenti zuccheri lenti, che rilasciamo l’energia lentamente e quindi danno un senso di sazietà più a lungo. Ovviamente non esageriamo con le porzioni, basteranno 100 grammi di pasta o di riso, ed anche 50 grammi di pane. Privilegiamo i cereali integrali. Le patate invece saranno consumate con la cottura al vapore e non mangiamo patatine fritte.

Cerchiamo di rendere un po’ più leggeri i tipici piatti invernali, perché certo con l’aria grigia fuori verrebbe proprio di tuffarsi in una bella lasagna. Ma noi possiamo organizzare dei pasti meno calorici.

Parmigiana di Melanzana ipocalorica: la parmigiana di melanzane può essere preparata come siamo solite fare, con la variante di eliminare la frittura degli ortaggi. Le melanzane verranno cotte al forno, magari insaporite con del peperoncino. (fonte oknotizie.virgilio.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...