Il Mangostano

Il mangostano  è un frutto esotico apprezzato da secoli nella medicina orientale, che come sappiamo è sempre stata all’avanguardia nel campo della prevenzione.

Negli ultimi anni le proprietà benefiche del mangostano sono prepotentemente salite alla ribalta anche in occidente.

Già dal 1994 studi scientifici ne hanno evidenziato le straordinarie proprietà antiossidanti, mentre alcuni anni dopo il mangostano ha addirittura rivelato di possedere proprietà immunostimolanti.

Esistono innumerevoli piante e frutti che possiedono attività antiossidanti, questo,per lo più, a causa della presenza di componenti chimici quali polifenoli, carotenoidi, vitamine E e C.  il fitocomplesso derivato dal Mangostano non ha rivali.

Sui benefici del mangostano esiste una vastissima bibliografia medico scientifica ed ultimamente  ne ha parlato anche la stampa nazionale in due autorevoli testate.

Ecco i principali benefici del Mangostano

Organismo in generale.

Aiuta a migliorare la salute e il benessere. Può aumentare i livelli di energia senza elementi stimolanti. Previene l’invecchiamento causato dai radicali liberi. Equilibra il sistema immunitario. Può agire come antistaminico specialmente per le allergie.

Cuore e vasi sanguigni.

Aiuta a prevenire l’arteriosclerosi. Può aiutare a controllare la pressione arteriosa, il colesterolo e i trigliceridi. Salute del cervello e dei nervi. Può prevenire danni neurologici e il morbo di Parkinson e diminuire la risposta infiammatoria dei neuroni danneggiati a causa del morbo di Alzheimer.
Eliminando l’infiammazione può alleviare il mal di testa e l’emicrania (neuro-protettore).  

Cancro.

Aiuta a prevenire i danni a sul nostro DNA, causati dai radicali liberi e che danno come risultato la mutazione delle cellule che generano il cancro. Possono aiutare a diminuire l’infiammazione e lo sviluppo dei tumori.

Diabete.

Può aiutare a diminuire l’alto livello di zuccheri nel sangue in caso di diabete tipo II, ottimizzando l’insulina. Può aiutare a evitare i danni organici dei radicali liberi in soggetti diabetici. 

Salute muscolare e scheletrica.

Può diminuire l’infiammazione e il dolore alle articolazioni in casi di artrite. Può alleviare il dolore muscolare, infiammazione corporale, depressione e gli stati d’ansia che causano fibromialgie. Mentre negli sportivi, può diminuire il dolore e l’infiammazione che solitamente occorrono dopo l’esercizio fisico ed alleviare lesioni lievi.

Salute della pelle.

Si può utilizzare a livello topico in caso di dermatiti, eczemi e altri problemi della pelle. Facilita la cicatrizzazione delle ferite. è stato dimostrato che può essere efficace contro i batteri che provocano la maggior parte dei casi di acne.

Infezioni.

Gli Xantoni del Mangostano sono stati analizzati attraverso prove in laboratorio e si è constatato che sono efficaci contro vari agenti patogeni tra cui: virus, batteri, funghi e parassiti. Diminuisce la febbre causata da infiammazioni e infezioni. 

 Vista.

Può prevenire l’ossidazione delle proteine del cristallino (cataratta), glaucoma, degenerazione maculare, ecc.  

Salute dei reni.

Può migliorare il funzionamento dei reni, prevenendo i problemi renali. Nelle infezioni alla vescica può diminuire l’infiammazione.

Salute dentale.

Può migliorare lo stato delle gengive malate e aiutare a ridurre l’infiammazione dopo interventi odontoiatrici.

Salute della donna.

Il Mangostano è un grande amico delle donne. Può aiutare iinfatti a ridurre la sindrome e le alterazioni premestruali, così come il dolore relazionato.

Salute polmonare.

Agisce favorevolmente nei casi di asma, influenza e tubercolosi (iperattività bronchiale, tosse cronica, ecc.)

Perchè il succo dell’intero frutto del mangostano agisce contro così tante malattie?
Perchè è il più potente antiossidante della natura. Contenendo una tale quantità di xantoni, ognuno con una qualità propria e aggiuntiva, agisce in modo diverso in ogni apparato del nostro organismo.

IMPORTANTE:

Il mangostano contiene altri importanti fitonutrienti:

    * Stilbeni: prevengono lo sviluppo di funghi nell’organismo
    * Tannini: astringenti, antinfiammatori, aiutano a diminuire i livelli di colesterolo
    * Chinina: potente antibiotico naturale
    * Polisaccaridi e Catechine: fitonutrienti con proprietà antitumorali
    * Proantocianidine: potenti antiossidanti. Contiene inoltre altre sostanze nutrizionali: ferro, fibre, calcio, potassio, proteine, fosforo, sodio, niacina e vitamine B1 – B2 – C (fonte www.2wellness.net)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...